Riusciremo a riprendere il nostro cammino

Difficile, davvero difficile trarre sensazioni positive da una partita del genere. Rimane il rammarico, da un lato per il fatto di non essere riusciti a sfruttare i risultati negativi di Montegranaro, Teramo e soprattutto Cremona, dall’altro per aver ancora una volta portato una squadra importante a doversela sudare fino all’ultimo istante senza però riuscire a strappare i due punti. Siamo arrabbiati, questa è la quinta sconfitta consecutiva ma noi, come gruppo, siamo convinti di non aver raccolto in proporzione a quanto abbiamo lavorato. Sassari è una squadra fortissima, i cugini Diener, Hosley e Easley hanno fatto vedere grandi cose, ma noi abbiamo avuto il merito di saper reggere lungo tutta la partita. Sono stati bravi loro a impedirci di fare il nostro ritmo, abbiamo sbagliato in attacco e ci siamo fatti superare nel pick’n’roll difensivo. Loro hanno saputo fare la differenza, sfruttando queste nostre imprecisioni, dando un buon ritmo alla gara anche se il nostro obiettivo era quello di farli correre il meno possibile. Errori a canestro, distrazioni difensive e qualche palla persa, sono dettagli che squadre forti come Sassari puniscono immediatamente. A questo aggiungiamo poi la decisione arbitrale finale, quell’infrazione fischiata che sinceramente noi dalla panchina non abbiamo compreso: eravamo a pochi secondi dalla fine e con un distacco recuperabile andando a canestro, quel possesso palla avrebbe potuto fare la differenza e magari avremmo parlato di un’altra gara, un altro risultato. Non che tutto dipenda da quella decisione arbitrale, perchè come detto alla base ci sono state imprecisioni nostre che dobbiamo correggere in vista della partita di Cremona, che a questo punto diventa di fondamentale importanza sia per la classifica che per il morale. Il nostro obiettivo deve essere quello di dare ancora di più, di accumulare tutta la delusione che deriva dall’ennesima partita persa all’ultimo tiro e trasformarla in positiva carica agonistica. Se riusciremo a fare ciò, correggendo al contempo quel paio di dettagli che per adesso hanno fatto la differenza in negativo, sono sicuro che riusciremo a riprendere il nostro cammino.

Annunci

2 thoughts on “Riusciremo a riprendere il nostro cammino

  1. Pingback: I blogger di AlessandriaNews. | i cittadini prima di tutto

  2. Pingback: I blogger di AlessandriaNews. | i cittadini prima di tutto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...